Chiama il numero verde per informazioni e consulenza sulla tua macchina ideale

numero-verde-assistenza-macchine-pulizia

Tecnologie ISC

Pompe RPS – Sibilia

Sugli aspiratori Sibilia di grandi dimensioni della serie S e sulla linea di aspiratori per oli AL vengono montate delle speciali pompe per il vuoto: le pompe RPS.

Tali pompe, di progettazione e fabbricazioni Sibilia, appartengono alla famiglia delle pompe a lobi, ma hanno la caratteristica unica di essere autoraffreddate in modo da poter supportare in lavoro una depressione maggiore di qualunque altra pompa.

COME FUNZIONANO

I lobi delle pompe, per poter produrre un alto vuoto, sono costruite con una precisione di decimi di millimetro e in fase di rotazione si incastrano perfettamente l’uno nell’altro, senza però sfregamenti e bisogno di oli raffreddamento. All’aumentare della depressione, si sviluppa calore all’interno della pompa che a lungo andare può deformare i lobi con i rischio di “grippare” il meccaniso.

La maggior parte delle pompe presenti sul mercato possono teoricamente sviluppare depressioni di 7-8000 DaPa, ma solo per un tempo molto breve, per il problema della temperatura. Per questa ragione i costruttori sono obbligati a tarare le valvole di massima depressione a 5000 DaPa.

Grazie al raffreddamento forzato (ad aria), le Pompe RPS sono in grado di sopportare depressioni maggiori pochè riescono a controllare la temperatura in prossimità dei lobi, consentendo a Sibilia di tarare le valvole per lavorare a 7.000 DaPa garantendo quasi il 30% di depressione in più.

Questa caratteristica degli Aspiratori Sibilia serie S e serie AL li rende particolarmente idonei all’aspirazione di polveri molto pesanti o situate in profondità, nonché di liquidi molto viscosi come fanghi e oli.

 RICHIEDI INFO